Incontro sul tema: "Il museo di Casal de’ Pazzi si racconta: storia, scelte e prospettive"

Data: 
26/01/2016
Abstract: 

Luogo: Biblioteca Ennio Flaiano, Via Monte Ruggero, 39

Incontro per docenti e studenti universitari sul tema: "Il museo di Casal de’ Pazzi si racconta: storia, scelte e prospettive di un museo in periferia".
A cura di Patrizia Gioia.

In una piccola città solitamente un Museo è motivo di orgoglio, un luogo dove la storia cittadina si ricuce con il presente.
In una grande città storica, che conserva imponenti resti del passato, ci sono alcuni luoghi simbolo, che assumono il valore di un “marchio”, qualcosa che compone l’immagine della città al di fuori di essa, e questi luoghi non sempre sono sentiti come “propri” da chi la città la vive.
In tali contesti urbani l’attenzione viene posta essenzialmente sui centri storici, e l’immenso patrimonio che pure caratterizza le aree suburbane, sono spesso relegate a diventare spazi separati, solo conservati, ma quasi mai valorizzati.
Proprio in questi luoghi, in quartieri formalmente senza storia, in cui per i cittadini è difficile rintracciare una identità, il Museo può e deve avere una funzione non solo di conservazione, ma anche e soprattutto di strumento culturale attivo, finalizzato alla ricostituzione di un legame tra la comunità attuale e il passato.

Un presidio culturale, collegato alle altre presenze qualificanti presenti sul territorio, che contribuisce al riconoscimento dell'identità di una collettività che si può riconosce nel suo spazio vitale.
La storia del Museo di Casal de’ Pazzi, nel quartiere di Rebibbia a Roma, costituisce un esempio, ancora in fieri,  di tale percorso museologico.

Appuntamento: 
Informazioni: 

Incontro gratuito con prenotazione obbligatoria.
Per prenotare telefonare al numero 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00)
Max 70 persone.
È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di:
Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia,
Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale),
al riconoscimento di due crediti formativi universitari.
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze
dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale);
Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale),
al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

Altre informazioni: 

Il programma è realizzato in collaborazione con: Dipartimento Cultura - Archivio Storico Capitolino; Istituzione Biblioteche di Roma; Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea; Sapienza Università di Roma - Dipartimento di Storia, Culture, Religioni; Sapienza Università di Roma - Dipartimento di Storia dell'arte e spettacolo; Università degli Studi Roma Tre - Dipartimento di Architettura.

Orario: 

Martedì 26 gennaio ore 16.00

Durata: circa 90 minuti

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni; le modifiche saranno indicate nel sito internet del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail

Prenotazione obbligatoria: 
Durata: 

Organizzazione: 

Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

Eventi correlati

Eventi correlati inversa

Incontri per docenti e studenti universitari da Ottobre 2015 a Maggio 2016: il calendario delle...

20/10/2015 - 15/05/2016
Iniziativa didattica