Home > Fotoriproduzioni e riprese filmate del patrimonio

Fotoriproduzioni e riprese filmate del patrimonio

Nell’ambito del progetto di messa a reddito del patrimonio e nel rispetto di quanto previsto agli art. 106-108 del D.Lgs. n. 42/2004, l’effettuazione di riproduzioni fotografiche e di riprese filmate del patrimonio viene consentita secondo le seguenti modalità:

Riprese filmate di musei, monumenti, aree archeologiche e ville storiche
Le richieste di riproduzione ed uso delle immagini devono essere presentate dagli interessati all’Ufficio Cinema del Dipartimento Cultura utilizzando i moduli che potranno essere ritirati presso l'U.R.P. del Dipartimento Cultura o scaricati su .

Il modulo, debitamente compilato, deve essere riconsegnato all'Ufficio Cinema o trasmesso via fax/e-mail agli indirizzi indicati.
 L’autorizzazione sarà rilasciata dall’Ufficio Cinema del Dipartimento Cultura previo nulla osta della Sovraintendenza e degli altri Uffici interessati.
 Il richiedente deve corrispondere anticipatamente i diritti di istruttoria, l’importo relativo all’occupazione suolo pubblico (importo variabile per ogni metro quadro occupato), le tariffe comprensive di IVA stabilite in base alla tipologia dei beni interessati, dalle modalità d’uso delle immagini e dall’eventuale beneficio economico del richiedente. I relativi importi sono consultabili su www.culturaroma.it.
Nel caso di campagne pubblicitarie che comportino un' utilizzazione dei beni particolarmente invasiva o con specifiche esigenze derivanti dalla sceneggiatura, o altri utilizzi commerciali, il corrispettivo sarà stabilito volta per volta dalla Sovraintendenza.

Riproduzioni fotografiche di monumenti, aree archeologiche e ville storiche
 Si segue lo stesso iter previsto per le riprese filmate, con alcune precisazioni:
 nel caso di pubblicazioni, sia a stampa che digitali, l’editore è tenuto a riportare sul pubblicato l’indicazione “per concessione n…… del ….. della Sovraintendenza Capitolina”.
 Il richiedente deve corrispondere anticipatamente i diritti di istruttoria, l’importo relativo all’occupazione suolo pubblico (importo variabile per ogni metro quadro occupato), la tariffe comprensive di IVA. I relativi importi sono consultabili su www.culturaroma.it.
Nel caso di campagne pubblicitarie che comportino un' utilizzazione dei beni particolarmente invasiva, il corrispettivo sarà stabilito volta per volta dalla Sovraintendenza, in base alla tipologia dei beni interessati, alle modalità d’uso delle immagini e all’eventuale beneficio economico del richiedente.

Tempi di rilascio delle autorizzazioni per riprese filmate e fotografiche
 • Come previsto dalla Delibera di G.C. n. 4724/1996, le richieste devono essere presentate almeno 20 giorni prima dell'inizio delle riprese;
 • Richieste caratterizzate da particolare urgenza potranno essere presentate in ogni caso almeno sette giorni lavorativi prima delle riprese stesse, escluso il giorno di ricezione;
• I termini indicati valgono anche per eventuali rettifiche o modifiche successive alla domanda iniziale.

INFORMAZIONI

Ufficio di riferimento: Risorse economiche e messa a reddito del patrimonio
 Responsabile: dott.ssa Silvia Valle
 P.zza Lovatelli 35 - 00186 Roma
 tel. 06 67104823
 email: silvia.valle@comune.roma.it
Orario al pubblico: dal lun. al ven. 9.00 – 13,00; mar. e giov.15.00 - 17.00

Ufficio Protocollo
 Piazza Lovatelli, 35 - 00186 Roma
 tel. 06 67104767 - 06 67104768
Orario al pubblico: dal lun. al ven. 9.00 – 13,00; giov.9.00 - 13.00 e 14.00 - 16.00

Ufficio Economato
 Piazza Lovatelli, 35 - 00186 Roma
 tel. 06 67104273 - 06 67104271 - 0667106701
Orario al pubblico: dal lun. merc. ven. 8.30 – 13,00; mar. e giov. 8.30 - 13.00 e 14.00 - 16.00