Villa Veschi

Villa Veschi

Villa Veschi rappresenta un interessante esempio di quei complessi residenziali realizzati dalla borghesia imprenditrice romana agli inizi del Novecento. Attualmente solo la parte inferiore del parco è aperta al pubblico, mentre il Casino Nobile è di proprietà privata.

Dove si trova: Municipio XIII, quartiere Aurelio
 Epoca: XIX-XX sec.
 Estensione: 4,5 ettari
 Ingressi: Via Umberto Moricca, Via G.Vitelli, via G.B. Gandino, via Francesco Scaduto

L'odierna villa, nota anche come parco Giovanni Paolo I, è frutto del rinnovamento di un casale ottocentesco, commissionato negli anni Trenta del Novecento dall'industriale Riccardo Veschi.
 L'immobile, a pianta rettangolare, realizzato secondo un gusto eclettico, somma motivi neomedievali e neorinascimentali, secondo la moda romana di fine Ottocento-inizi Novecento. Ad esso è collegato un corpo di fabbrica con torrino merlato. L'ingresso principale della palazzina ha un portale rettangolare architravato, che dà accesso a diversi ambienti destinati a studio, e ad un salone da pranzo. Al primo piano è un salone dorato, al secondo sono le camere da letto. Nel torrino si trovano un teatro e diversi studi.
 In prossimità del Casino è la chiesa neoromanica dedicata alla Madonna del Lavoro, mentre nel parco si trovano alcuni edifici di servizio ed una serra.
 Dal portale sul muro di cinta parte un viale rettilineo, che arriva ad un ninfeo, con vasca arricchita da sculture e prospetto decorato, proseguendo poi fino ad un casale, nelle cui vicinanze si trova un grazioso giardino all'italiana. La parte restante dell'area verde è rappresentata da un parco ricco di essenze esotiche e mediterranee, provvisto di un padiglione vegetale con arredi decorati a mosaico.

Bibliografia essenziale

C. Benocci, Villa Veschi, in A. Campitelli (a cura di) Verdi delizie. Le ville, i giardini, i parchi storici del Comune di Roma, Roma 2005, p. 196

Informazioni pratiche

Indirizzo
Via Umberto Moricca, Via G.Vitelli, via G.B. Gandino, via Francesco Scaduto
Orario

dalle 7.00 al tramonto

Come arrivare
 bus 892, 906, metro A, (fermata Baldo degli Ubaldi)

Area per cani
 area lungo via Moricca