Home > Roma antica > Monumenti > Sepolcri repubblicani di via Statilia

Sepolcri repubblicani di via Statilia

Sepolcri repubblicani di via Statilia

All'incrocio di via Statilia, furono rinvenuti nel 1916 alcuni sepolcri Repubblicani, risalenti al 100 a.C. circa e interrati nel secolo successivo.

Il più antico consta di una facciata a blocchi di tufo in cui si apre una porta centrale, fiancheggiata da due scudi rotondi ricavati dai blocchi della facciata.

La piccola camera funeraria, tagliata in parte nella roccia, è coperta da una volta irregolare in "opus cementicium", istoriata con i nomi dei proprietari.

Più recenti (inizio del I sec. a.C.) sono gli altri sepolcri attigui e il colombario.

Il complesso è interessante: si segue molto bene il passaggio dalla tipologia della tomba a camera a quella del monumento isolato.

Informazioni pratiche

Indirizzo
Via Statilia angolo via Santa Croce in Gerusalemme
Rione

XV - Esquilino

Orario

Ingresso consentito solo a gruppi accompagnati.
Max 20 persone a visita.

Informazioni e prenotazioni

Visitabile solo su prenotazione tel. 060608