Presenze femminili ai Fori Imperiali: le "Zitelle Sperse" di Sant'Eufemia e la loro protettrice Fulvia Conti Sforza

Data: 
13/05/2019
Abstract: 

Dalla fine del XVI secolo fino agli inizi dell’Ottocento il Foro di Traiano è stato scenario della vita quotidiana di bambine e ragazze, molte delle quali povere e abbandonate, ospitate nel "Conservatorio delle Zitelle Sperse di Sant'Eufemia", orfanotrofio femminile demolito nel 1812.

Alla fine del Cinquecento la nobildonna Fulvia Conti Sforza, cantata dai poeti e promotrice delle arti ed erede di una prestigiosa e ricchissima famiglia, diventò nume tutelare del Conservatorio, fondando nella zona anche il Monastero di S. Urbano.

Visita a cura di Nicoletta Bernacchio.

L’incontro dopo un breve inquadramento del Foro di Traiano in epoca antica e delle sue trasformazioni in epoca medievale e moderna, racconterà storia e vicende di questa comunità femminile e della loro benefattrice, mostrando anche materiali di vita quotidiana con frammenti e oggetti appartenute alle orfanelle.

L’iniziativa è realizzata per la Museum Week 2019.

Appuntamento: 

Ingresso all’area archeologica Piazza Foro Traiano davanti alla Colonna di Traiano – Uscita dal medesimo cancello.

Informazioni: 

Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)

Orario: 

Lunedì 13 maggio 2019
L’attività si svolge in un unico turno dalle ore 10.00 alle ore 12.00. Percorso privo di barriere architettoniche.
 

Biglietto d'ingresso: 

Attività gratuita con biglietto d’ingresso all’area archeologica secondo tariffazione vigente (Ingresso € 4,00)

Ingresso gratuito per i possessori della MIC card

Prenotazione obbligatoria: 

Organizzazione: 

Sovrintendenza Capitolina

Eventi correlati