Storia del Centro

Storia del Centro

Storia del Centro

Istituito dal Comune di Roma nel 1979 grazie ad una cospicua donazione del critico Francesco Vincitorio, le sue raccolte si sono progressivamente ampliate a seguito di altre sostanziose donazioni di critici e storici dell'arte, con acquisti mirati, con la fattiva collaborazione di galleristi ed artisti. Prima di diventare nel 2009 parte integrante del MACRO, il Centro è stato ospitato in più sedi romane tra cui il Palazzo delle Esposizioni e la Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea.

Finalità

Scopo prioritario del Centro è la documentazione dell'attività espositiva romana in sedi pubbliche e private, fine che persegue con la raccolta e la schedatura di cataloghi, monografie, letteratura grigia (inviti, comunicati stampa, dépliant, ecc.), periodici, video, materiale fotografico.
Il Centro ripartisce le proprie collezioni in due strutture integrate:

- biblioteca
- fototeca

Servizi

Consultazione, ricerche on-line