Home > Fontane > Fontanella di piazza del Catalone

Fontanella di piazza del Catalone

Fontanella di piazza del Catalone

Isolata al centro dello slargo che collega la strada di Borgo Pio a piazza del Catalone, sorge una piccola fontana fatta costruire negli anni attorno all’Unità d’Italia da Pio IX, Mastai Ferretti (1846-1878), per ampliare l’approvvigionamento d’acqua del quartiere posto a ridosso della basilica di San Pietro.

Importo dei lavori: € 20.000,00

La fontana si giovava del nuovo volume d’acqua portato in città grazie alla ristrutturazione dell’acquedotto Marcio, portata a termine dal pontefice proprio nel 1870.
La fontana, progettata tra il 1870 e il 1878 dall’architetto e scultore Francesco Buffa, è costituita da un’edicola rettangolare in travertino timpanata addossata a ad una costruzione in laterizio. Al di sotto del timpano è applicato un ovale in marmo con lo stemma papale (triregno e chiavi). Nella parte centrale una semplice cannella versa l'acqua nella sottostante vaschetta ovale pensile, da cui ricade nell'impianto di scarico a fior di terra delimitato da una riquadratura a semicerchio formata da un bordo in travertino, che racchiude una pavimentazione a sampietrini.
Descrizione
Materiali: laterizio; travertino; marmo; ferro
Datazione: 1870-78
Stato di conservazione
La fontana, sottoposta ad un uso intensivo come fonte di acqua potabile, è in cattivo stato di conservazione. Le zone circostanti al getto di acqua sono ricoperte di depositi di calcare di spessori variabili, inglobanti particellato atmosferico e sporco comune. Nelle zone costantemente bagnate sono visibili patine di natura biologica. La struttura a edicola in laterizio, esposta a danneggiamenti di origine accidentale e ad atti vandalici, è particolarmente deteriorata: si riscontrano numerose lesioni e mancanze, alcune delle quali, variamente estese, sono state grossolanamente risarcite con malta cementizia; le superfici sono fortemente scurite da depositi di sporco e macchie di varia natura e deturpate da scritte ed incisioni. All’interno della vaschetta di raccolta delle acque o inseriti negli spazi tra i mattoni sconnessi vengono abbandonati rifiuti.
Tipologia d’intervento
Trattamento biocida; pulitura e rimozione delle incrostazioni calcaree; trattamento delle parti metalliche; consolidamento delle superfici in laterizio; rimozione delle vecchie stuccature; stuccatura dei giunti e delle fessurazioni; integrazione delle mancanze; presentazione estetica delle superfici e applicazione del protettivo finale. L’intervento comprende anche la sistemazione dell’area di rispetto, inclusi i colonnotti e la recinzione metallica
Importo stimato dei lavori
€ 20.000,00 inclusi tutti gli oneri
Livello della progettazione
Da progettare
Tempistica
- Redazione progetto definitivo: gg. 30
- Approvazioni progetto: 60 gg.
- Procedura affidamento dipende da altri Uffici, in media 90 gg
- Esecuzione lavori: gg. 90

Informazioni pratiche

Indirizzo
Piazza del Catalone, Roma
Rione

Borgo