Home > Fontane > Fontane sarcofago a piazza del Popolo

Fontane sarcofago a piazza del Popolo

Fontane sarcofago a piazza del Popolo

Le due fontane-sarcofago sono collocate all'ingresso di una delle più celebri piazze di Roma, dove furono poste all'inizio dell'Ottocento, nell'ambito del progetto di rifacimento della piazza realizzato da Giuseppe Valadier (1816-1824).

Importo dei lavori: € 30.000,00

I due sarcofagi, databili all'ultimo quarto del III secolo d.C., sono stati rispettivamente collocati in sostituzione di un abbeveratoio e di un lavatoio, addossati uno sulla parete laterale della chiesa di Santa Maria del Popolo e l'altro all’opposta caserma “Giacomo Aqua”, già delle guardie pontificie.
Descrizione
Materiali: marmo; travertino
Datazione: III secolo d. C; 1816-1824
Stato di conservazione
Le due fontane presentano forme di degrado caratteristiche delle fontane all’aperto, quali la formazione di incrostazioni calcaree; la crescita di patine biologiche, di muschi e piante infestanti; il deposito di polveri atmosferiche e di inquinanti. Collocate ad altezza uomo, sono inoltre esposte facilmente ad usi impropri nonché all’usura dovuta all’utilizzo come sorgenti d’acqua potabile.
Tipologia d’intervento
Trattamento biocida; pulitura e rimozione delle incrostazioni calcaree; consolidamento; rimozione delle vecchie stuccature non più funzionali; stuccatura dei giunti e delle fessurazioni; integrazione delle mancanze; applicazione del protettivo finale; impermeabilizzazione delle vasche; revisione dell’impianto idrico.
Importo stimato dei lavori
€ 30.000,00 inclusi tutti gli oneri
Livello della progettazione
Progetti da redigere
Tempistica
- Redazione progetto definitivo: gg. 30
- Approvazioni progetto: gg. 60
- Procedura affidamento: dipende da altri Uffici, in media 90 gg
- Esecuzione lavori: gg. 90

Informazioni pratiche

Indirizzo
Piazza del Popolo, Roma
Rione

Campo Marzio