Home > Fontane > Fontana delle Volute a Villa Celimontana

Fontana delle Volute a Villa Celimontana

Fontana delle Volute a Villa Celimontana

La piccola fontana è stata realizzata con ogni probabilità nel XIX secolo, nel corso delle numerose trasformazioni della villa, riutilizzando materiali antichi e materiali del XVI-XVII secolo, pertinenti alla villa al tempo di Ciriaco Mattei.

Importo dei lavori: € 20.000,00

È costituita da un semplice prospetto in muratura ad intonaco con paraste laterali lisce, incorniciato in alto da una modanatura in travertino e coronato da una centina a volute in peperino. Al centro del prospetto è inserita una semplice vasca rettangolare in marmo retta da tre mensole, che raccoglie l’acqua tracimante dalla piccola vaschetta ricavata da un mensola di spoglio. In basso è posto un bacino interrato in malta, delimitato da un bordo in stucco dal profilo tondeggiante. La fontana recava al centro, fino a un centinaio d’anni fa, una riproduzione in piccolo della “navicella”, elemento superstite dello scenografico viale delle Fontanelle creato nella villa nel corso del Seicento.
Descrizione
Materiali: muratura in laterizi e intonaco; travertino; peperino; marmo; stucco; coccio pesto; metallo
Datazione: secc. XVI-XVII; sec. XIX
Stato di conservazione
La fontana è inattiva e di fatto in stato di abbandono. La posizione appartata rispetto ai percorsi più frequentati del parco la rende facile obiettivo di atti vandalici di vario genere; le superfici sono infatti interessate da numerose e sovrapposte scritte vandaliche. La struttura architettonica in muratura presenta forte disgregazione delle malte, in parte già distaccate e cadute. Il degrado degli intonaci favorisce l’infiltrazione di umidità e la crescita di colonie biologiche di varia natura (alghe, muschi, batteri). Rilevanti mancanze di materiale riguardano anche il bordo in stucco della vasca interrata, la piccola mensola marmorea di riuso e la voluta in peperino a destra. La parte inferiore del manufatto è molto deteriorata, coperta di foglie e rifiuti.
Tipologia d’intervento
Trattamento biocida; pulitura degli intonaci e rimozione delle incrostazioni calcaree; pre-consolidamento e consolidamento; stuccatura dei giunti e delle fessurazioni; integrazione delle mancanze; applicazione del protettivo finale; impermeabilizzazione della vasca; revisione dell’impianto idrico.
Importo stimato dei lavori
€ 20.000,00 inclusi tutti gli oneri
Livello della progettazione
Da progettare
Tempistica
- Redazione progetto definitivo: 30 gg.
- Approvazioni progetto: 60 gg.
- Procedura affidamento: dipende da altri Uffici, in media 90 gg.
- Esecuzione lavori: 90 gg.

Informazioni pratiche

Indirizzo
Via della Navicella, Roma