Home > Fontane > Fontana dell'Aquila nel primo Giardino Segreto di Villa Borghese

Fontana dell'Aquila nel primo Giardino Segreto di Villa Borghese

Fontana dell'Aquila nel primo Giardino Segreto di Villa Borghese

Come risulta da una planimetria del 1776, la fontana fu collocata al centro del giardino in posizione simmetrica alla Fontana del Drago del secondo Giardino Segreto.

Importo dei lavori: € 20.000,00

La sua realizzazione, posteriore alla sistemazione seicentesca del Primo Giardino Segreto, dovette modificare l'assetto dei viali ed il disegno delle aiuole, comportando così il passaggio dal disegno geometrico a riquadri al parterre arabescato. La fontana è costituita da una bassa vasca in travertino quadrilobata con al centro una rustica scogliera sormontata da un'aquila, anch’essa in travertino, simbolo araldico della famiglia Borghese.
Descrizione
Materiali: travertino; muratura
Datazione: metà XVIII secolo circa
Stato di conservazione
La fontana è in stato di conservazione mediocre: presenta consistenti incrostazioni calcaree, localizzate in particolare sulla scultura dell’aquila e sulla scogliera, zone ove si riscontra anche una massiccia crescita di alghe. I depositi di calcare si trovano anche sul bordo della vasca quadrilobata. Le stuccature e il rivestimento impermeabilizzante sono da revisionare.
Tipologia d’intervento
Trattamento biocida, pulitura, consolidamento, rimozione vecchie stuccature, realizzazione nuove integrazioni e stuccature, stesura del protettivo finale, verifica ed eventuale rifacimento dell’impermeabilizzazione della vasca. Verifica del sistema idrico.
Importo stimato dei lavori
€ 40.000,00 inclusi tutti gli oneri
Livello della progettazione
Progetto da redigere
Tempistica
- Redazione progetto definitivo: 60 gg.
- Approvazioni progetto: 60 gg.
- Procedura affidamento dipende da altri Uffici, in media 90 gg
- Esecuzione lavori: gg. 180

Informazioni pratiche

Indirizzo
Viale dell'Uccelliera, Roma