Home > Fontane > Fontana del Fiocco a Villa Borghese

Fontana del Fiocco a Villa Borghese

Fontana del Fiocco a Villa Borghese

La fontana fu realizzata nel 1830 dall’architetto Luigi Canina con la funzione essenzialmente di creare un fondale all'ingresso monumentale su Piazzale Flaminio, al termine del lungo viale ombreggiato dai lecci.

Importo dei lavori: € 80.000,00

La fontana è composta da una grande scogliera circolare che si innalza creando una montagnola su cui poggia un arco in muratura decorato all'interno dalla statua di Esculapio e ai lati, addossate ai pilastri, da due statue femminili panneggiate, identificabili con la cosiddetta Filatrice e con la Giunone, provenienti dal patrimonio scultoreo della villa (sostituite con copie nel 1986; gli originali conservati presso il Museo Canonica). L'attico è sormontato da un'aquila in cocciopesto. Al centro dell'invaso in roccaglia si erge, su un'altra scogliera, una grande vasca rotonda di marmo dalla quale scaturisce uno zampillo d'acqua che in origine doveva essere spettacolare, tanto da meritare alla fontana la denominazione di Fontana del Fiocco, oltre a quella di Fontana di Esculapio, derivata dalla statua posta al centro dell'arco.
Descrizione
Materiali: muratura; tufo; travertino; cemento (copie)
Datazione: 1830; 1986 (data della sostituzione con copie delle statue del II sec. d. C.)
Stato di conservazione
Lo stato di conservazione della fontana, restaurata nel 1986, è nel complesso discreto; qualche roccia necessita di essere riancorata alla scogliera mentre erbe infestanti crescono nella zona del bacino e sulla sommità dell’arco. Il punto debole è la mancanza della statua di Esculapio, che crea un vuoto desolante al di sotto dell’arco. La copia che nel 1986 sostituì l’originale, oggi conservato nel poco distante Museo Canonica, sempre all’interno di Villa Borghese (la testa si trova invece presso i Musei Capitolini, sede Centrale Montemartini), è stata infatti completamente distrutta da un atto vandalico compiuto nella notte tra il 15 e il 16 ottobre 2003.
Tipologia d’intervento
Diserbo; fissaggio degli elementi distaccati; pulitura e consolidamento delle superfici, stuccatura delle lacune e discontinuità, verifica e rifacimento impermeabilizzazione della vasca; realizzazione della copia della statua di Esculapio attraverso scansione 3D dell’originale e sua ricollocazione.
Importo stimato dei lavori
€ 80.000,00 inclusi tutti gli oneri
Livello della progettazione
Da progettare
Tempistica
- Redazione progetto definitivo: gg. 60
- Approvazioni progetto: 60 gg.
- Procedura affidamento dipende da altri Uffici, in media 90 gg
- Esecuzione lavori: gg. 210

Informazioni pratiche

Indirizzo
Viale Giorgio Washington, Roma