Home > Fontane > Fontana a calice a Villa Paganini

Fontana a calice a Villa Paganini

Fontana a calice a Villa Paganini

La fontana è composta da una bella tazza polilobata in travertino sorretta da un fusto in marmo ornato da volute. L’insieme poggia su una rustica scogliera ed è collocato al centro di un basso bacino delimitato da scheggioni di tufo allettati con malta di calce e pozzolana.

Importo dei lavori: € 100.000,00

Descrizione
Materiali: travertino; marmo; tufo
Datazione: 1870-76
Stato di conservazione
La fontana è stata vittima nell’estate del 2014 di un incidente occorso durante le operazioni di manutenzione ordinaria dell’impianto idrico. L’incidente ha causato il crollo della tazza e del fusto, che si sono adagiati su di un lato della scogliera. Fortunatamente i pezzi sono rimasti integri, ma non si possono escludere scheggiature e lesioni nella parte che attualmente rimane impossibile da ispezionare. La tazza polilobata in travertino da cui sgorga a cascata l’acqua è ricoperta da consistenti e stratificati depositi calcarei con inclusione di terriccio, polvere e guano. Il fusto in marmo, anch’esso interessato da depositi calcarei stratificati molto più contenuti, ha subito in seguito al crollo la perdita localizzata e poco rilevante di materiale costitutivo del dado di base. La scogliera rustica alla base presenta depositi di materiali eterogenei, patine biologiche e vegetazione infestante, depositi calcarei. Si riscontrano inoltre fessurazioni, erosioni e limitate lacune con perdita di materiale. Il manto di impermeabilizzazione è soggetto a un progressivo degrado con fenomeni più o meno localizzati di crettature e cavillature sulle pareti laterali, mentre è impossibile valutare le condizioni del fondo della vasca, piena di detriti. Il crollo ha inoltre deformato parte della recinzione metallica.
Tipologia d’intervento
- Trattamento biocida e eliminazione di vegetazione infestante
- Pulitura superfici lapidee e rimozione incrostazioni calcaree (travertino e marmo)
- Pre-consolidamento delle parti interessate dal crollo
- Realizzazione e collocazione di nuova struttura metallica di sostegno
- Rifacimento del terminale dell’impianto idrico di adduzione
- Anastilosi dei pezzi lapidei interessati dal crollo
- Consolidamenti ed integrazioni localizzate delle parti mancanti su elementi lapidei (travertino e marmo)
- Stuccatura dei giunti e delle fessurazioni;
- Verifica degli impianti di adduzione e scarico e dell’impianto di illuminazione
- Rifacimento dello strato di impermeabilizzazione della vasca
- Applicazione del protettivo finale
Importo stimato dei lavori
€ 100.000,00 inclusi tutti gli oneri
Livello della progettazione
Da progettare
Tempistica
- Redazione progetto definitivo: 90 gg.
- Approvazioni progetto: 60 gg.
- Procedura affidamento dipende da altri Uffici 90 gg.
- Esecuzione lavori: 270 gg.

Informazioni pratiche

Indirizzo
Largo di Villa Paganini, Roma