Home > Attività sul territorio > Didattica > Scopriamo insieme la città di Augusto: l'area archeologica centrale
10/10/2014 - 31/05/2015

Scopriamo insieme la città di Augusto: l'area archeologica centrale

Scopriamo insieme la città di Augusto: l'area archeologica centrale
Tipologia: Itinerario didattico

Conoscere la storia e la società dell’epoca augustea attraverso la trasformazione della città, divenuta capitale dell’Impero.
Per la scuola secondaria di I e II grado.

L’itinerario è legato a quello parallelo sull’area del Campo Marzio settentrionale e centrale. Si tratta infatti di due “puntate” alla scoperta della nostra città, di quanto (tanto!) ci è rimasto di Roma restaurata, ampliata, rivoluzionata dall’azione riformatrice di Augusto. Il percorso inizia presso i Mercati di Traiano che ospitano il Museo dei Fori Imperiali. Ad un inquadramento storico-topografico generale del sito, seguirà la visita ad una parte della mostra “Le chiavi di Roma. La città di Augusto” con la presentazione della grande mappa di Roma augustea calpestabile: la sovrapposizione finora mai fatta della città di Augusto sulla ripresa satellitare di Google permette infatti di “riconoscere” tanti luoghi noti e meno noti, e di comprendere con un colpo d’occhio l’estensione della città antica e dell’azione riformatrice di Augusto. Ma l’itinerario punta ad approfondire la visione diretta dei luoghi, in gran parte “segnati” da toponimi legati ad Augusto e ai suoi …parenti!
Dal percorso monumentale della via Biberatica è possibile visualizzare l’insieme dei luoghi determinanti per lo sviluppo dell’area archeologica centrale in età augustea. Si riconoscono infatti il Palatino (dove Ottaviano, poi Augusto, collocò la sua residenza e la mise in relazione con l’area sacra dedicata ad Apollo), il Foro Romano la cui trasformazione, insieme al Foro di Cesare, fu portata a compimento da Augusto. Uscendo dai Mercati di Traiano e raggiungendo via Alessandrina, è possibile vedere comodamente l’area del Foro di Augusto, mentre attraversata via dei Fori Imperiali, si proseguirà attraverso il clivo Argentario per affacciarsi direttamente sul Foro di Cesare e sul Foro Romano. Passando per la piazza del Campidoglio, si giungerà al Teatro di Marcello e al Tempio di Apollo Sosiano, dove sarà illustrata l’area archeologica; l’itinerario finirà al Portico di Ottavia. Sarà così stata inquadrata anche l’area più importante del Campo Marzio meridionale e sarà possibile istruire i partecipanti alla visita sulla disseminazione dei materiali archeologici provenienti da quest’area, per la maggior parte conservati ed esposti al Museo Centrale Montemartini sulla via Ostiense.

Finalità didattiche:
Far conoscere la storia e la società dell’epoca augustea attraverso la descrizione della trasformazione della città, divenuta capitale dell’Impero, e attraverso i suoi monumenti, funzionali all’aumento della popolazione e ai suoi costumi, ma concepiti come strumenti di propaganda politica del potere dell’Imperatore.

Informazioni

Orario

Da ottobre 2014 a maggio 2015
Durata: 180 minuti

Attività su prenotazione obbligatoria allo 060608

Appuntamento: presso i Mercati di Traiano-Museo dei Fori Imperiali Via Quattro Novembre, 94

Biglietto iniziativa

I progetti didattici (itinerari tematici) gratuiti sono destinati alle scuole di Roma e provincia, fino ad esaurimento dell’offerta gratuita.
Ogni progetto a pagamento, della durata di 180 minuti, ha un costo di € 140,00.

Informazioni e prenotazioni

060608 tutti i giorni ore 9.00 - 21.00