Educare alle mostre, educare alla città - Il governo della città: Virgilio Testa e la sua idea di città da amministratore

Eur
Data: 
04/02/2020
Abstract: 

Incontro a cura di Oscar Gaspari.

Virgilio Testa (Veiano (VT) 1889-Roma 1978) nella sua lunga carriera nell'amministrazione capitolina ha tra l'altro costruito e amministrato l’EUR dal 1951 al 1973.

Lo storico Vittorio Vidotto ha scritto nel 2006 che Testa ha trasformato l’EUR «da distesa di edifici incompiuti e abbandonati nel più moderno e organizzato quartiere di Roma». Nell'incontro, attraverso la biografia personale e professionale di Testa verrà data risposta a due domande.
Perché un personaggio come Testa, ben noto alle cronache romane in vita, non solo è oggi pressoché sconosciuto ma, quando viene citato è, quasi sempre, sottovalutato o giudicato in modo negativo?
Perché altri nuovi quartieri di Roma negli anni ’50 e ’60 non sono stati né costruiti né amministrati come l’EUR?
La risposta è da cercare, in gran parte, nella sconfitta sia della figura professionale personificata da Testa, sia del modello di città rappresentato dall’EUR.
L’EUR, infatti, è stato realizzato grazie al ferreo controllo delle aree edificabili e della costruzione degli edifici da parte di un urbanista che ha saputo governare lo sviluppo urbanistico e amministrare una città, ma non era un architetto, né ha avuto una carriera da architetto.
È soprattutto per questo che non sono stati compresi né il progetto di città rappresentato dall’EUR – illustrato da Testa a Parigi nel 1925 – né la straordinaria professionalità del suo realizzatore. È in gran parte per questo che l’EUR e Testa, da modelli il primo per lo sviluppo di Roma, e delle città italiane, il secondo per gli urbanisti, vengono considerati, rispettivamente, solo il “più moderno quartiere” della Capitale e un “avvocato”.
L'incontro apre un nuovo ciclo del programma "Educare alle mostre, educare alla città" dedicato a conoscere ed approfondire le personalità degli amministratori che hanno operato per il governo della città dal 1870 in poi.

L’incontro è valido per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola sulla piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR, nell’ambito delle iniziative formative: ROMA TRA OTTOCENTO E NOVECENTO e STORIA DELLA CITTA’/URBANISTICA /ARCHITETTURA.

Oscar Gaspari, cultore della materia presso la cattedra di Storia e istituzioni politiche della Università di Roma LUMSA. Svolge studi nel campo della storia delle istituzioni, in particolare riguardo al movimento comunale, anche in ambito internazionale. Le pubblicazioni più importanti relative alla nascita dell’urbanistica e a Virgilio Testa sono: Virgilio Testa e l’Eur. Il ruolo di Testa nella costruzione del «più moderno e organizzato quartiere di Roma, in “Città e Storia”, n. 2/2010; ha curato con Patrizia Dogliani il volume Tra libera professione e ruolo pubblico. Pratiche e saperi comunali all'origine dell'urbanistica in Italia, Bologna CLUEB 2012; ha scritto la voce Testa Virgilio, per il Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 95, 2019.

Informazioni: 

Prenotazione tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Prenotazione obbligatoria: max 60 persone

Orario: 

Martedì 4 febbraio 2020
ore 16.00 

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto d'ingresso: 

Incontro gratuito con prenotazione obbligatoria.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA “TOR VERGATA”
La partecipazione a 9 incontri, attestata, dà diritto agli studenti del Corso triennale in Beni Culturali (Archeologici, Artistici, Musicali e dello Spettacolo) al riconoscimento di 3 crediti formativi.
Gli studenti possono partecipare anche soltanto a 3 o 6 incontri con il riconoscimento rispettivamente di 1 o 2 crediti formativi.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica(magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); ArchitetturaRestauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Prenotazione obbligatoria: 

Organizzazione: 

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Ufficio attuazione del programma delle attività di catalogazione e attività didattiche.

Progetto ideato e curato da Nicoletta Cardano.

Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo insieme 3.0”

Eventi correlati